user_mobilelogo

2009

Salle - PE
Castello di Salle | Collettiva
Animaria

2010

Pescara
Mediamuseum | Personale
Giochi Policromi

Pomezia - RM
Galleria Hesperia | Collettiva
Liberamente

Città S.Angelo - PE
Palazzo Neri | Collettiva
Viaggio tra sogno e realtà

2011

Chieti
Bottega D'Arte | Personale
Anime Sospese

2012

Francavilla - CH
MuMi - Museo Michetti | Collettiva
Premio Michetti

Giulianova Lido - TE
Kursaal | Personale
Sovrapposizioni contrapposte

2014

Pescara
Ex Aurum | Collettiva
Arte No Caste

Atri - TE
Palazzo ducale | Collettiva
Casoli Pinta | Biennale Nazionale

Chieti - CH
Museo Barbella | Collettiva
Arte Insieme (prima edizione)

Atri - TE
Palazzo ducale | Mostra Collettiva
Asta di Beneficienza

2015

Francavilla - CH
MuMi - Museo Michetti | Collettiva
Bozzetti d'Arte per un Carro Allegorico

Chieti - CH
Museo Barbella | Collettiva
Arte Insieme (seconda edizione)

Pescara - PE
Aurum | Premio di Pittura
Premio D'Annunzio

2016

Atri - TE
Palazzo Ducale | Collettiva
Allestimento Pinacoteca di Atri

L'Aquila - AQ
Palazzo Fibbioni | Collettiva
Arte no Caste (seconda edizione)

Pescara - PE
Museo Vittoria Colonna | Premio di Pittura
Arte Insieme

2017

Francavilla - CH
MuMi Museo Michetti | Collettiva
Mostra Internazionale d'Arte Contemporanea

COLLETTIVA D'ARTE AL MUSEO VITTORIA COLONNA DI PESCARA
Pescara 19 | 29 Settembre 2016

“L’Immaginario: Poesia e Arti Visive” al Museo Vittoria Colonna di Pescara Dal 17 al 29 settembre 2016 mostra con 46 opere di Arti Visive contemporanee e di 39 poesie di autori italiani e stranieri, a cura di Duccio Trombadori PESCARA – Sabato 17 settembre 2016 ore 17 al Museo Vittoria Colonna di Pescara cerimonia di inaugurazione della mostra “L’Immaginario: Poesia e Arti Visive”.

ARTE NO CASTE CREATIVITÀ' SENZA ETICHETTE
Palazzo Fibbioni L'Aquila | 20 agosto 2016

E’ stata inaugurata sabato 20 agosto presso Palazzo Fibbioni all’Aquila, la mostra “Arte no caste, creatività senza etichette”. Curata dal critico d’arte Chiara Strozzieri e promossa dall’associazione Movimento del Guardare Creativo, presieduta da Gabriella Capodiferro,

PINACOTECA DI ARTE CONTEMPORANEA 
Museo Archeologico Capitolare di Atri | 6 agosto 2016 

E’ stata inaugurata nella sede del Museo Archelogico Civico Capitolare “De Galitiis–De Albentiis–Tascini”, ad Atri, la mostra delle opere che costituiscono il patrimonio artistico della Pinacoteca d'Arte Contemporanea “Casoli Pinta”. Dopo venti anni, le opere degli artisti di fama nazionale e internazionale che hanno dato lustro alla biennale di Casoli di Atri, saranno visibili, tutte insieme, nella sede del prestigioso Museo con l'allestimento curato da Tonino Bosica e Francesco Fruttaioli.

SOVRAPPOSIZIONI CONTRAPPOSTE
Kursaal, Giulianova Lido (TE) | 14 - 19 agosto 2012

Dal 14 al 19 agosto 2012 si è tenuta al KURSAAL di Giulianova Lido la mostra personale del pittore Antonio Lori che presenta il la 3ª edizione di "Giochi Policromi", il progetto iniziato due anni fa al MEDIAMUSEUM di Pescara e proseguito l'anno

ARTE NO CASTE 
Ex Aurum, Pescara | 8 maggio - 2 giugno 2014 

Sarà inaugurata giovedì 8 maggio 2014 alle ore 21.00 presso l'Aurum di Pescara la mostra Arte no caste, curata dal critico d'arte Chiara Strozzieri e promossa dall'associazione MGC (Movimento del Guardare Creativo), operante a Chieti dal 1987 e impegnata nell'organizzazione di laboratori artistici per adulti ed eventi culturali di interesse pubblico.

GIOCHI POLICROMI. ELABORAZIONI E SUGGESTIONI
Mediamuseum, Pescara | 1 – 10 giugno 2010

a cura di Roberta Andolfo e Caterina Lori

È stata inaugurata il 1 giugno 2010, al Mediamuseum di Pescara, una mostra dal titolo: “Giochi policromi. Elaborazioni e Suggestioni”, che sarà possibile visitare fino al 10 giugno. Espongono gli artisti Vilma Maiocco e Antonio Lori.

ANIME SOSPESE
Bottega D'Arte, Chieti | 12 - 19 Agosto 2011
a cura di Roberta Andolfo

Il 12 Agosto è stata inaugurata la Mostra Personale degli Artisti Antonio Angelo Lori e Vilma Maiocco. Continua la sperimentazione di "Giochi Policromi" dei due artisti che presentano due mondi artistici, il classico e materico in una fusione contrapposta con l'impalpabile digitale.